10.06.2020 Prestatori

Leonardo Pinna recensisce Prestiamoci

Leonardo Pinna, celebre YouTuber che si occupa di finanza personale, ha parlato di Prestiamoci nel suo canale. Ecco cosa dice

Il 7 giugno 2020 Leonardo Pinna ha dedicato un video nel suo canale YouTube proprio a Prestiamoci, la nostra piattaforma. Ecco alcuni dei passaggi principali del suo intervento. Come prima cosa, teniamo conto che Leonardo si interessa già al P2P lending anche all'estero, per cui la sua valutazione è fatta anche tenendo conto delle maggiori piattaforme mondiali

Prestiamoci è una piattaforma "Veramente interessante"

Con questa apertura l'intervento sottolinea alcune delle caratteristiche uniche di Prestiamoci, fra cui la ricchezza di strumenti, funzioni, report e dettagli. Dopo aver spiegato il funzionamento della piattaforma e le politiche di accettazione dei richiedenti, Leonardo Pinna descrive la piattaforma di Prestiamoci come la più completa, sia dal punto di vista estetico, sia da quello pratico.

Un altro aspetto sottolineato è quello dell'assistenza clienti, particolarmente apprezzata.

Particolarmente utile, anche per chi vuole avvicinarsi da prestatore alla nostra piattaforma, la parte centrale nel video in cui viene spiegata la piattaforma di Prestiamoci nel dettaglio, con l'illustrazione delle principali voci presenti. 

Leonardo Pinna spiega anche nel dettaglio la differenza fra l'investimento automatico o manuale, uno degli aspetti più esclusivi della piattaforma Prestiamoci.

Quote e classi di rischio

Una parte piuttosto significativa del video è praticamente un tutorial, che spiega il nostro sistema di quote, diviso in unità da 50 euro, e la classe di rischio, oltre a spiegare in modo più che dettagliato come gestire i prestiti che i prestatori hanno deciso di finanziare. Nel corso del video Leonardo Pinna suggerisce anche una strategia, che si basa sui profili di rischio del sistema di investimento automatico, con alcuni aggiustamenti fatti in manuale, per massimizzare la redditività e ridurre il rischio. 

Il video ricorda anche l'esistenza del mercato secondario, in cui i prestatori possono liquidare i loro prestiti ad altri prestatori, dopo un periodo minimo di tre mesi e che permette, anche a chi intende investire, di rilevare i prestiti da altri prestatori.

Rendimenti e default

Infine la recensione si sofferma sull'aspetto più rilevante, cioè il rendimento. In questo Leonardo Pinna ci lascia con due affermazioni molto importanti: 

"il tasso di default dei prestiti presenti su Prestiamoci è veramente basso, pari allo 0,40%"

"Prestiamoci fa da sostituto di imposta, quindi ci toglie veramente dei fastidi".
Infine, in chiusura, ci ricorda alcuni dei principali punti di forza di Prestiamoci: 

  • è una piattaforma italiana, quindi regolamentata;
  • presenta un buon rendimento sui propri prestiti;
  • Non è nuova sul mercato, ha uno storico di rendimenti e investimenti pari a diversi anni.
Hai bisogno di aiuto?
Richiedenti: 342 9992168 / 0235948784 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 - Prestatori: 346 1206700 / 02 35948791 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00