Corriere Economia 23 settembre 2019

23.09.2019

Le Banche centrali hanno rimesso in moto la macchina della liquidità, ma gli Italiani investono, ad oggi, ancora molto meno di quanto potrebbero. La mancanza di educazione finanziaria lascia portafogli inespressi in conti corrente a zero rendimento. Le alternative alle Banche sono guardate ancora in cagnesco proprio per la mancanza d'informazione, in realtà sono moltissime le valide alternative di investimento autorizzate da Banca D'Italia. Gabriele Petrucciani mostra come poter diversificare anche disponibilità ridotte, ottenendo ottimi risultati. 


<< Indice Press


Hai bisogno di aiuto?
Richiedenti: 342 9992168 / 0235948784 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 - Prestatori: 346 1206700 / 02 35948791 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00