Il Sole 24 Ore 25 luglio 2020

25.07.2020


La ricerca di capitali spinge le piattaforme internet.

 


In un anno, investire o cercare risorse con il crowdinvesting ha messo in campo quasi 450 milioni.

Lucilla Incorvati de Il sole 24 Ore firma questo aricolo che evidenzia come il  Covid-19 non sembra aver fermato Io sviluppo del crowdinvesting italiano. Anzi - sotto alcuni aspetti -la raccolta e l'erogazione di capitali tramite piattaforme internet è stato rivalutato quale fonte rapidadiliquidità per le imprese, di fronte alle lentezze della burocrazia pubblica e di quella bancaria proprio durante la pandemia. Tanto è vero che il 2020 segna una crescita consistente portando complessivamente da circa cinque anni a questa parte le risorse mobilitate da questo comparto a 908 milioni: di cui 159 milioni investiti attraverso i portali e qu ity crowdfunding, 749 milioni attraverso i portali lending (di cui 410 milioni a persone fisiche e 339 milioni a imprese). Forte il contributo degli ultimi 12 mesi che segna un vero record storico con 76,6 milioni nell'equity e 314,2 milioni nel lending. Sono le stime dell'Osservatorio dedicato al Crowdinvesting della School of Management del Politecnico di Milano, partito nel 2016.

 




Documenti da scaricare

<< Indice Press


Hai bisogno di aiuto?
Richiedenti: 342 9992168 / 0235948784 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 - Prestatori: 346 1206700 / 02 35948791 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00