Lending Club ed il p2p nel mondo

Prestiamoci pubblicherà mensilmente un breve aggiornamento di quello che succede nel mondo del “P2P Lending”.

Non parleremo solo di credito al consumo, ma anche di nuove piattaforme che investono in altre “asset class”, sempre però in un ottica P2P. 



Il mese di aprile ha visto la prima acquisizione effettuata da Lending Club nella sua tradizionale area di business: il credito al consumo. La società acquisita, Springstone Financial, è attiva nei prestiti a persone che necessitano di cure mediche di vario tipo 

( http://www.edukwest.com/hedline-lending-club-acquires-springstone-financial-140-million/ )

Una delle più conosciute società europee di asset management, Marshall Wace, ha acquisito una partecipazione di controllo in Eaglewood Capital Management , fondo “a leva” che investe in prestiti di Lending Club.

( http://www.altfinancenews.com/article/192 )

Sempre più cresce il ruolo della finanza istituzionale in questo settore.

In Usa, i prestiti erogati dalle maggiori piattaforme, superano ormai i 500 mlm di dollari al mese. In Inghilterra, un recente report indica che le piattaforme P2P hanno generato un totale cumulato di 1,2 bln sterline nel primo trimestre 2014. Nel 2013, stesso periodo, 490 mlm di sterline. 

Questa crescita impressionante è avvenuta sia nel credito al consumo che nel business delle Pmi.

Le autorità di regolamento stanno ponendo una sempre maggiore attenzione a questo settore. 

Ciò è da vedere positivamente, in un processo di tutela maggiore per l’investitore.

Hai bisogno di aiuto?