05.04.2013 In evidenza

Aggiornamento sui finanziamenti erogati #4

Arriviamo al consueto aggiornamento sui ritardi, assolutamente non soddisfatti dei dati che potete vedere sintetizzati alla pagina dedicata all’andamento dei finanziamenti erogati.

Abbiamo però la necessità di contestualizzare questi dati e un numero ci sembra più significativo degli altri: 12,8%, ovvero la percentuale dei crediti deteriorati rilevata dal sistema bancario italiano (fonte BdI – marzo 2013).
Il dato è sconfortante, il protrarsi della crisi economica sicuramente ha influenzato posizioni che altrimenti non avrebbero avuto problemi ed ha accentuato situazioni difficili.
La domanda di credito peraltro continua ad essere elevata:
- Agosto 2012, richiesto 1 milione ed erogati 55.000 euro
- Gennaio 2013, richiesto 1,5 milioni ed erogati 80.000 euro
- Marzo 2013, richiesti 2,3 milioni ed erogati 65.700 euro
Da un altro punto di vista: negli ultimi 12 mesi ci hanno chiesto 15 milioni di euro, di questi erano low risk 2,2 milioni ed abbiamo erogato 732.000 euro. I pallini gialli, arancioni e soprattutto rossi sono comunque troppi.

Partendo dai pallini gialli ed arancioni, ovvero per quelle situazioni con più rate in ritardo e per le quali abbiamo contatti con i Richiedenti. In questo insieme ci sono 23 Richiedenti e la maggior parte di loro sta attraversando un periodo difficile, alcuni hanno perso il lavoro, altri hanno dei ritardi nel ricevere lo stipendi o dei pagamenti da parte dei fornitori. Ci sono problemi dimostrati per cui chiediamo anche piccolissimi versamenti che mantengano il contatto tra noi e il Richiedente su un piano di collaborazione e ci sono persone che nelle difficoltà si rendono latitanti o altro. Accertata questa seconda ipotesi, i pallini diventano rossi.

Passiamo così ai 26 progetti rossi, ovvero quelli per cui abbiamo affidato la gestione allo studio legale o all’agenzia di recupero crediti.
Lo studio legale La Scala sta lavorando su 16 pratiche, nel dettaglio:
- Sono state affidate nell’arco di questo mese 3 pratiche, si stanno eseguendo ora delle indagini per intraprendere poi le azioni
- Sono in corso le azioni legali per 3 pratiche
- Abbiamo ottenuto 8 decreti ingiuntivi: 3 ipoteche acquisite e 2 in corso di acquisizione, 2 pignoramenti mobiliari, 1 pignoramento dello stipendio
- Con 2 Richiedenti si sono definiti degli accordi con il legale di controparte, per cui abbiamo ricevuto i primi versamenti
Seppur consci dei lunghi tempi richiesti per la gestione di queste pratiche, siamo soddisfatti della collaborazione con lo studio legale, non possiamo dire altrettanto dei risultati ottenuti dalle agenzie di recupero del credito.
Ne abbiamo provate più di una e all’ultima società di recupero crediti abbiamo affidato 10 pratiche; per noi rappresentano un numero importante, mentre per loro è invece un numero esiguo su cui lavorare, soprattutto calcolando che queste sono dislocate su tutto il territorio nazionale. Stiamo quindi valutando di attivare altre collaborazioni, magari con più agenzie, più piccole e circoscritte a livello territoriale, e speriamo per questo più performanti.

La scorsa settimana abbiamo scritto un post con i punti che man mano vorremmo andare a migliorare.
In molti hanno fatto notare le scarse informazioni relative ai Richiedenti ammessi sul Marketplace, ricordiamo a tutti la possibilità di fare domande direttamente al Richiedente commentando il singolo progetto. Essendo importante il contributo dei Richiedenti, vogliamo dare la possibilità a loro stessi di presentarsi, non solo attraverso i commenti, ma anche attraverso un video. Questo contributo deve arrivare dai Richiedenti, quindi stiamo facendo un primo test per vedere e farvi vedere i primi risultati. Infine ci impegneremo d’ora in poi a scrivere un commento riassuntivo di ogni progetto ammesso che contenga le ragioni discusse dallo staff.
Hai bisogno di aiuto?