04.09.2019 Prestatori

Come migliorare le nostre abitudini di spesa

Migliorare le abitudini di spesa è il modo più efficace per gestire al meglio le nostre disponibilità economiche 

Spendere al di sopra delle nostre possibilità non è mai stato facile come oggi. Complice anche la tecnologia, che ci permette di fare acquisti letteralmente in un click, ma anche le abitudini di spesa che sono radicalmente cambiate negli ultimi anni.  
Per esempio, oggi è fin troppo semplice appoggiare diversi abbonamenti da pochi euro ciascuno alla nostra carta di credito e dimenticarcene, salvo poi renderci conto che il loro ammontare complessivo è diventato più che consistente.  

Una situazione che, già negli scorsi anni, aveva raggiunto livelli importanti. Come ricordava anche il Codacons in un articolo dello scorso anno, le abitudini di spesa delle famiglie italiane sono vicine al punto in cui, in media, si spende più di quanto si guadagna. Evitare questa situazione è piuttosto semplice: basta riacquisire consapevolezza delle nostre spese e, in generale, fare ordine anche nella nostra vita economica. Ecco come. 

Uno sguardo di insieme

Fare ordine nelle nostre abitudini di spesa non è poi così diverso dal farlo, per esempio, in un armadio o in un ripostiglio: il primo passo è fare un bel respiro, prendere coraggio e tirare fuori tutto quello che c'è, per avere una visione di insieme.  



Lo stesso principio vale per i nostri flussi di denaro: prendiamoci il tempo per controllare tutto, una volta per tutte. Moltissime persone non sanno bene quello che spendono perché non hanno sotto controllo tutta la situazione. E il denaro sembra sparire ogni mese. 

Quindi armiamoci di pazienza, mettiamo insieme gli estratti conto e gli scontrini degli ultimi mesi e annotiamo tutto. Quanto si spende per la casa? Per il mangiare? I vestiti? E il tempo libero? Non è una attività entusiasmante né piacevole, ma è l'unico modo per capire come spendiamo i nostri soldi.  
 

Facciamoci qualche domanda 

Se ricontrolliamo le spese che abbiamo fatto negli ultimi mesi, quasi di sicuro ci capiterà di non ricordare nemmeno perché alcune le abbiamo fatte. Questo indica che spesso effettuiamo acquisti d'impulso o senza pianificazione. 
Partendo proprio dagli acquisti "inutili" fatti nei mesi precedenti, abituiamoci a farci sempre qualche domanda prima di procedere alla spesa. Il cosiddetto acquisto d'impulso infatti è una delle cose che ci rendono più difficile rimanere nei nostri budget di spesa.  


L'ideale è lasciar passare sempre qualche tempo fra il momento in cui addocchiamo qualcosa e il momento in cui lo acquistiamo.  
Attenzione: questo non significa che dobbiamo per forza comprare solo quello che ci serve davvero, a meno che la nostra situazione sia piuttosto complicata.  
Ma alzi la mano chi non si è mai ritrovato con un paio di scarpe, un abito o un passatempo che ha comprato e non ha mai usato, perché ha scoperto che in realtà non gli piaceva poi così tanto…Queste spese si possono evitare, per la gioia del nostro budget mensile. 

Teniamo sempre sott'occhio le spese

Una volta fatto ordine, è indispensabile mantenerlo, proprio come negli armadi o nei cassetti. Per questo motivo, una volta che ci siamo chiariti le idee sulle spese, è fondamentale fare di tutto per mantenerlo.  
Nel caso delle nostre abitudini di spesa, per fortuna è piuttosto semplice. Abituiamoci a dare un'occhiata ai diversi conti almeno una volta a settimana, magari aiutandoci con le App delle diverse banche e istituti di credito, oppure usando una delle numerosissime applicazioni per lo smartphone che permettono di tenere traccia delle spese. 
Il "trucco" in questo caso è lo stesso di tutte le buone abitudini: dobbiamo fare in modo che entrino a far parte della nostra vita in modo semplice e agevole.  


 

Hai bisogno di aiuto?
Richiedenti: 342 9992168 / 0235948784 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 - Prestatori: 346 1206700 / 02 35948791 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00